Rischi emergenti

L'individuazione tempestiva di rischi emergenti è un aspetto cardine della tutela della salute pubblica e dell'ambiente. Individuando precocemente i rischi emergenti nella catena alimentare, l'EFSA aiuta i gestori del rischio a prevedere eventuali rischi potenziali e ad adottare efficaci e tempestive misure di prevenzione a tutela dei consumatori. L'individuazione dei rischi emergenti contribuisce anche a migliorare la capacità dell'EFSA di affrontare le sfide future in materia di valutazione del rischio.

L'EFSA dà la seguente definizione di “rischio emergente”: "Rischio derivante da un pericolo di nuova individuazione al quale può aversi un'esposizione importante o derivante da un’inaspettata, nuova o maggiore esposizione e/o suscettibilità a un rischio noto".

L’individuazione dei rischi emergenti è un processo complesso che richiede competenze approfondite e una stretta cooperazione tra Stati membri, portatori di interesse, agenzie UE e internazionali. Reti apposite forniscono le strutture necessarie allo scambio di esperienze, metodi, dati e alla valutazione di questioni emergenti:

Ogni anno l’EFSA pubblica un dettagliato rapporto sulla propria strategia e le proprie attività nel campo dei rischi emergenti relativi ad alimenti e mangimi:

Negli ultimi anni l'EFSA ha adottato una serie di misure pratiche per contribuire a individuare i rischi emergenti, tra cui:

  • lo sviluppo di un quadro metodologico
  • l’attuazione di processi operativi per l'individuazione dei rischi emergenti
  • l’individuazione e valutazione di fonti scelte d’informazione
  • lo sviluppo e la sperimentazione di strumenti per raccogliere e filtrare le informazioni utili.

2018

2017

2016

2015

2014

2012

2011

2010

2009

2007

2006

2005