È attiva la app MammalNet! Scaricate una semplice app e aiutateci a raccogliere dati sui mammiferi selvatici in Europa

L'EFSA invita gli appassionati di vita all’aperto e gli amanti della natura ad aiutarla a seguire gli spostamenti dei mammiferi selvatici. Se vedete un esemplare di una specie che stiamo cercando, scattategli una foto e caricatela sulla nostra piattaforma con un'applicazione gratuita e facile da usare chiamata iMammalia.

Gli animali selvatici sono importanti per la sicurezza alimentare perché possono contribuire alla diffusione di malattie e virus tra gli animali d'allevamento. Ad esempio l'attuale diffusione della peste suina africana nell'Europa sudorientale è strettamente legata agli spostamenti dei cinghiali selvatici nella regione.

Un’equipe internazionale sponsorizzata dall'EFSA ha progettato una piattaforma di crowdsourcing denominata MammalNet che può raccogliere dati da "scienziati in funzione di privati cittadini" che s’imbattono in queste specie durante il lavoro o il tempo libero.

Sono invitati a contribuire anche i fotografi dilettanti e i professionisti che utilizzano trappole fotografiche. Quando caricate una foto, l'applicazione vi aiuterà a selezionare la specie corretta e salverà automaticamente le coordinate del luogo in cui è stata scattata.

Chi può partecipare?

Chiunque può partecipare nei quattro Paesi europei in cui è stata attivata la prima fase del progetto: Croazia, Germania, Polonia e Spagna. Nella seconda fase, da maggio 2020, il progetto sarà esteso al resto d'Europa.

Cerchiamo in particolare aiuto sul campo dai seguenti soggetti e da organismi attivi nella gestione e salvaguardia dell'ambiente:

  • ambientalisti, ricercatori/osservatori dell’ambiente, cacciatori, agricoltori, guardiaparchi, escursionisti, scalatori, alpinisti, ciclisti, sciatori e altri; e
  • amministrazioni e centri visitatori in aree naturali/riserve protette, uffici turistici, consigli presso le comunità rurali, scuole, università e aziende che operano nel settore ambientale.

Queste persone e organismi possono contribuire segnalando avvistamenti di animali necessari per il progetto, oppure promuovendo l'iniziativa e l'app tra i visitatori, i clienti, il personale e le comunità locali.

È indetto un concorso per premiare la "foto del mese" e ci sono anche dei quiz. Visitate il portale MammalNet per saperne di più.

Più persone saranno coinvolte, più è probabile che i dati saranno della qualità necessaria per coadiuvare le valutazioni scientifiche. Questo lavoro scientifico potrà avere effetti importanti non solo sulla salute degli animali e sulle relative questioni di sicurezza alimentare, ma anche sul benessere economico delle comunità rurali e degli agricoltori. Pertanto il vostro contributo farà la differenza!

Per contattarci
Giornalisti e addetti stampa sono pregati di contattare direttamente il nostro ufficio stampa. In tutti gli altri casi si prega di rivolgersi al servizio "Ask EFSA".

Contatti stampa

Relazioni Stampa EFSA
Tel. +39 0521 036 149
E-mail: Press@efsa.europa.eu

Per richieste di altro tipo

Servizio "Ask EFSA"