Salta al contenuto principale
Italiano it

Glifosato: l’EFSA e l’ECHA aggiornano le tempistiche per le valutazioni

Image
Pesticide spraying

Le consultazioni svolte dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) e dall’Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA) sul progetto di valutazioni del glifosato hanno generato un numero di osservazioni senza precedenti, a conferma dell’elevato interesse nei confronti di questa sostanza. Il livello di partecipazione del pubblico sottolinea l’importanza della trasparenza nella valutazione delle sostanze attive nell’Unione europea (UE).

Il contributo ricevuto dalle consultazioni, unitamente alle risposte del richiedente, ossia il gruppo per il rinnovo del glifosato (Group on the Renewal of Glyphosate, GRG in breve) pervenute all’EFSA a seguito della sua richiesta di informazioni supplementari, hanno aggiunto una quantità significativa di informazioni a un fascicolo che già conteneva un volume di dati scientifici ben più ampio di quello generalmente disponibile per questo tipo di valutazioni.

Le informazioni supplementari saranno oggetto di attento esame da parte del gruppo di valutazione sul glifosato (Assessment Group on Glyphosate, AGG in breve), costituito da quattro Stati membri dell’UE (Francia, Ungheria, Paesi Bassi e Svezia), che è nella fase di aggiornare il progetto di relazione di valutazione del rinnovo iniziale.

In tale contesto l’EFSA e l’ECHA hanno rivisto le tempistiche per le rimanenti fasi del processo di nuova valutazione.

Classificazione dell’ECHA

Il comitato per la valutazione dei rischi (RAC) dell’ECHA discuterà la classificazione di pericolo del glifosato nel corso della riunione plenaria del 30-31 maggio, prendendo in considerazione la cancerogenicità, la genotossicità, la tossicità per lo sviluppo e la tossicità per la riproduzione nonché la classificazione ambientale. Il parere del RAC sarà messo a disposizione dell’EFSA e pubblicato sul sito web dell’ECHA entro 8-10 settimane (ossia tra la fine di luglio e la metà agosto 2022). L’EFSA prenderà in considerazione il parere del RAC nel corso della revisione paritaria del progetto di relazione di valutazione del rinnovo.

Revisione paritaria dell’EFSA

L’EFSA ha ricevuto 368 risposte alla sua consultazione pubblica, molte delle quali corredate di diverse osservazioni. L’EFSA ha ricevuto inoltre circa 2 400 osservazioni da parte di esperti degli Stati membri e del GRG. Tali contributi hanno prodotto un fascicolo di circa 3 000 pagine, che dovrà essere esaminato dal GRG e successivamente dall’AGG e che costituirà la base per la redazione del progetto di relazione di valutazione del rinnovo aggiornato.

L’AGG ha informato l’EFSA riguardo alla sua intenzione di presentare tale progetto di relazione aggiornato entro il 30 settembre 2022. L’EFSA potrà quindi tenere le riunioni per la revisione paritaria sui pesticidi con gli esperti degli Stati membri a novembre e dicembre 2022 e completare le sue conclusioni nel luglio 2023. In tali conclusioni l’EFSA valuterà tutti i possibili rischi che l’esposizione al glifosato potrebbe comportare per gli esseri umani, gli animali e l’ambiente.

Le tempistiche aggiornate scaturiscono dall’obbligo di considerare in maniera approfondita tutte le osservazioni pervenute.

Tempistica: nuove valutazioni del glifosato

  1. 2019
    Dicembre

    Il GRG presenta una domanda di rinnovo dell’approvazione.

  2. 2020
    Giugno

    Il GRG presenta il fascicolo completo per il rinnovo e l’AGG inizia il lavoro sulle valutazioni iniziali.

  3. 2021
    Giugno

    L’AGG presenta il progetto di relazione di valutazione del rinnovo e il rapporto di classificazione ed etichettatura armonizzate (CLH) rispettivamente all’EFSA e all’ECHA.

  4. Agosto

    L’AGG presenta il progetto di relazione di valutazione del rinnovo aggiornato e il rapporto CLH all’EFSA e all’ECHA, dopo controlli qualitativi e amministrativi.

  5. Settembre

    L’EFSA e l’ECHA avviano consultazioni parallele.

  6. Novembre

    Si concludono le consultazioni parallele.

  7. 2022
    Primo trimestre
    • L'AGG fornisce le proprie considerazioni in merito alle osservazioni ricevute nel corso delle consultazioni, tenendo conto anche delle risposte del GRG a ciascuna osservazione.
    • L’EFSA e l’ECHA esaminano le osservazioni e le informazioni ricevute durante le consultazioni, incluse le considerazioni dell’AGG in merito a tali osservazioni.
    • L’EFSA chiede al GRG di fornire ulteriori informazioni per completare il pacchetto di dati e trasmette i punti di azione concordati per il follow-up dell’AGG
  8. 21/22 aprile

    Il gruppo di lavoro del RAC dell’ECHA discute la proposta di CLH.

  9. 30 maggio/3 giugno

    Riunione del RAC dell’ECHA e data prevista per l’adozione del parere del RAC sulla classificazione del glifosato.

  10. Fine settembre

    L’AGG dovrà inviare all’EFSA il progetto di relazione di valutazione del rinnovo aggiornato in risposta ai punti di azione individuati e in seguito alla valutazione delle informazioni supplementari fornite dal GRG.

  11. Novembre – dicembre

    Gli esperti dell’EFSA e degli Stati membri dell’UE si incontreranno per una revisione paritaria della relazione di valutazione del rinnovo (RAR) aggiornata. L’AGG esaminerà quindi la RAR alla luce dell’esito delle riunioni degli esperti e, successivamente, l’EFSA formulerà le conclusioni della revisione paritaria con le consultazioni di follow-up con l’AGG e gli esperti degli Stati membri.

  12. 2023
    Luglio

    Le conclusioni della revisione paritaria dell’EFSA saranno messe a disposizione della Commissione europea, degli Stati membri e del GRG.

Per contattarci

Giornalisti e addetti stampa sono pregati di contattare direttamente il nostro ufficio stampa. In tutti gli altri casi si prega di rivolgersi al servizio "Ask a Question".

Collegamenti tematici