Salta al contenuto principale

L’EFSA spiega le malattie zoonotiche: Campylobacter

Il Campylobacter è un batterio che può causare nell’uomo una malattia chiamata campilobatteriosi. Con circa 200 000 casi segnalati ogni anno nell’uomo, si tratta della malattia a trasmissione alimentare più frequentemente riferita nell’Unione europea (UE). Si ritiene, tuttavia, che il numero effettivo di casi si aggiri attorno ai 9 milioni l’anno. Secondo stime dell’EFSA, il costo della campilobatteriosi per i sistemi sanitari e tradotto in perdita di produttività nell’UE è di circa 2,4 miliardi di euro l’anno.

Collegamenti tematici