Richieste di valutazione di indicazioni nutrizionali e sulla salute: quadro generale e procedure

apdesk_feed_web.jpg

L’EFSA valuta le basi scientifiche su cui poggiano le indicazioni nutrizionali e sulla salute presentate per l'autorizzazione nell'Unione europea. L’attività relativa alle richieste di valutazione in ambito di nutrizione comprende anche la valutazione di nuovi prodotti alimentari, di alimenti per lattanti e di allergeni alimentari. Sono però la Commissione europea e gli Stati membri che decidono  se concedere o meno l’autorizzazione.

Nel caso delle indicazioni sulla salute e dei nuovi alimenti, le richieste vanno presentate alla nazionale autorità competente di uno Stato membro, incluse le richieste di autorizzazione di una indicazione sulla salute nuova oppure la modifica di un'autorizzazione già in essere. Le richieste di autorizzazione di alimenti per lattanti e allergeni alimentari vanno invece presentate alla Commissione europea (CE).

L'autorità competente o la CE trasmette la domanda ed eventuali informazioni supplementari all'EFSA, che effettua la valutazione scientifica.

Procedure

Ci sono quattro diverse procedure per le richieste di valutazione, a seconda del tipo di richiesta:

Richieste di valutazione di indicazioni sulla salute: procedura e quadro generale

Richieste di valutazione di nuovi prodotti alimentari: procedura e quadro generale

Richieste di valutazione di alimenti per lattanti: procedura e quadro generale

Richieste di valutazione in ambito di allergie alimentari: procedura e quadro generale