Coinvolgimento dei portatori di interesse

Il coinvolgimento delle parti interessate è fondamentale per il lavoro dell'EFSA e riflette il suo impegno verso l'apertura, la trasparenza e il dialogo.

Chi sono le "parti interessate" dell'EFSA?

Le parti interessate dell'EFSA sono organizzazioni rappresentative che hanno un interesse nel lavoro dell'Autorità o nel settore dei prodotti alimentari e dei mangimi in termini più ampi. L'EFSA ripartisce le parti interessate in sette gruppi principali:

  • „ConsumersOrganizzazioni dei consumatori
  • environmental_1.pngONG e gruppi di difesa degli interessi
  • „Business and food industryImprese e industria alimentare
  • Distributors and HORECA (food service industry preparing and serving food and beverages)„Distributori e settore alberghiero e della ristorazione
  • Practitioners’ associations„Associazioni di medici
  • AcademiaMondo accademico
  • „Farmers and primary producersAgricoltori e produttori primari

Come possono le parti interessate farsi coinvolgere nelle attività dell'EFSA?

L'EFSA ha esaminato il modo in cui coinvolge le sue parti interessate, al fine di garantire che l'Autorità sia in grado di soddisfare in modo efficace il suo mandato per migliorare la sicurezza alimentare e la salute pubblica e per garantire un elevato livello di tutela dei consumatori, in linea con le aspettative della società in termini di responsabilità e trasparenza.

L'approccio rivisto è definito nell'Approccio di coinvolgimento delle parti interessate dell'EFSA. Alcuni degli organismi e delle piatteforme previste nel documento sono nuovi e saranno operativi entro il 2017, mentre altri sono già in essere.

Le parti interessate registrate saranno in grado di entrare in contatto con l'EFSA attraverso una combinazione di piatteforme permanenti e ad-hoc, in base ai loro interessi e alle loro competenze. Vi saranno due organismi permanenti:

Forum delle parti

I membri del Forum delle parti interessate forniranno un contributo strategico ai piani di lavoro e alle future priorità dell'EFSA su base annua. Le tematiche e gli argomenti di ogni forum annuale saranno suggeriti dalle parti interessate registrate e delle aree prioritarie individuate dall'EFSA.

Ufficio delle parti interessate

L'Ufficio delle parti interessate consiglierà l'EFSA sul coinvolgimento di tali parti e dialogherà sulle preoccupazioni della società civile in materia di salute, ambiente, produzione alimentare e altre questioni di competenza dell'Autorità. Contribuirà inoltre a definire l'agenda del Forum delle parti interessate. Sarà costituito da sette rappresentanti dei rispettivi gruppi di parti interessate summenzionati, proposti proprio da queste ultime affinché agiscano nell'interesse della specifica categoria che rappresentano.

Oltre ai due organismi permanenti, l'EFSA disporrà di una serie di piatteforme mirate attraverso le quali coinvolgerà le parti interessate su questioni tecniche. Nello specifico:

Gruppi di lavoro con mandato

Questi assicureranno che l'EFSA si impegni in un dialogo significativo e colga le esigenze e le aspettative della società in una fase iniziale dello sviluppo dei sui compiti autodefiniti e documenti di orientamento. Un progetto pilota per questa piattaforma di coinvolgimento è previsto nei primi mesi del 2017.

Colloqui scientifici

I colloqui, che sono iniziati nel 2004, consentono all'EFSA di sfruttare l'esperienza della vasta comunità scientifica e quindi prepararsi per le sfide future della valutazione dei rischi.

Gruppi di discussione

Questi agiranno come "sistemi di apprendimento" che permettono all'EFSA di capitalizzare le conoscenze specialistiche delle parti interessate in aree specifiche, ad esempio, nello sviluppo di sistemi efficienti e armonizzati di raccolta dei dati, negli approcci metodologici e nell'identificazione di problematiche nuove o emergenti.

Tavole rotonde

Queste affronteranno le questioni sollevate da ONG e gruppi di difesa degli interessi ambientali e dalle parti interessate dell'industria su aspetti del lavoro dell'EFSA, portando a una comprensione più approfondita dei processi di valutazione dei rischi dell'EFSA, e faciliteranno la presentazione di informazioni e risposte agli inviti e alle consultazioni dell'EFSA.

Laboratori di comunicatori

Il "laboratorio" costituirà un modo per suscitare il riscontro e il contributo da parte degli operatori nell'ambito della comunicazione che lavorano per diverse parti interessate al fine di aumentare l'accessibilità, la visibilità e l'utilizzo delle comunicazioni dell'EFSA. Un progetto pilota per questa piattaforma di coinvolgimento è previsto verso la fine del 2016.

Sessioni informative

Queste forniranno l'opportunità di aumentare la conoscenza del lavoro dell'EFSA tra i diversi gruppi di parti interessate, incoraggiare il dialogo e condividere esperienze del mondo reale, in ultima analisi, migliorando la comprensione del lavoro scientifico dell'EFSA.

Conference with Stakeholders Watch: Conference with Stakeholders "Transparency in Risk Assessment"