Salute animale

Introduzione

Salvaguardare la salute degli animali e prevenire le loro malattie serve a proteggere la salute dell’uomo, l'ambiente e l'economia di un Paese.

Il concetto di salute animale riguarda le malattie degli animali, ma anche l'interazione tra benessere degli animali, salute degli animali, salute umana e sicurezza alimentare.

La consulenza scientifica fornita dall’EFSA ai responsabili della gestione del rischio tratta queste tematiche, strettamente connesse, sulla base di una estesa cooperazione con organizzazioni nazionali e internazionali e delle più recenti conoscenze scientifiche disponibili.

Esempi di recenti  lavori scientifici effettuati dall'EFSA comprendono l'analisi dei ricorrenti focolai di peste suina africana, dermatite nodulare contagiosa e delle epidemie di influenza aviaria nonché la revisione delle informazioni sulle principali malattie trasmesse da vettori. L'EFSA pubblica inoltre valutazioni annuali dei dati di sorveglianza su Echinococcus multilocularis, una tenia che causa una malattia nota come echinococcosi nei carnivori selvatici e domestici.

Notizie recenti

Il gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sulla salute e il benessere degli animali ha completato le valutazioni di 29 malattie animali. Tale lavoro scientifico sarà utilizzato dalla Commissione europea nel contesto della “normativa in materia di sanità animale” per inasprire l'applicazione degli standard di salute e sicurezza nella catena agroalimentare.

L’EFSA lavora con gli Stati membri dell’UE al progetto SIGMA, il cui scopo è automatizzare la trasmissione di dati su focolai epidemici, sorveglianza e popolazioni di animali domestici. In un rapporto del gennaio 2019 l’EFSA ha proposto un approccio che ottimizza le modalità con cui i dati sono raccolti dagli Stati membri e trasmessi all’EFSA per scopi analitici e documentali.

Ruolo

Gli scienziati dell'EFSA valutano tutti gli aspetti della salute e del benessere relativi ai sistemi e alle pratiche di produzione animale applicati nell'UE, nonché le malattie derivanti dall’interazione tra  animali e fauna selvatica.

Forniscono consulenza scientifica a decisori e consumatori su questioni relative alla salute e al benessere degli animali, principalmente su animali da produzione alimentare.

Parte integrante di questo lavoro è stata lo sviluppo di documenti di orientamento tecnico e approcci metodologici per garantire che gli approcci dell'EFSA alla valutazione del rischio relativi alla salute e al benessere degli animali siano trasparenti.

Il lavoro dell'EFSA sulla salute degli animali può fare seguito a un'epidemia nell'UE o una richiesta specifica dei gestori del rischio. Nelle loro valutazioni del rischio gli esperti dell'EFSA esaminano:

  • il rischio di introduzione di malattie nell'Unione europea;
  • le modalità di diffusione delle malattie, compreso il ruolo degli insetti nella loro diffusione;
  • informazioni sulla distribuzione, ed eventuali misure di controllo

In caso di epidemie gli esperti dell'EFSA assistono gli Stati membri nelle loro attività di raccolta dati, ad esempio contribuendo a standardizzare il modo in cui questi ultimi raccolgono i dati, per far sì che siano più facili da confrontare.

Quadro UE

L'UE dispone di norme per una serie di malattie degli animali a seconda del loro potenziale impatto sociale ed economico. Tali norme toccano anche aspetti quali gli obblighi di notifica, i metodi diagnostici e le misure da applicare in caso di malattia presunta o confermata.

Con il regolamento (UE) 2016/429, o legge sulla salute degli animali, la Commissione europea ha stabilito norme per la prevenzione e il controllo di malattie degli animali che siano trasmissibili agli animali o all’uomo. Tali norme comprendono la definizione delle priorità e la categorizzazione delle malattie che per l’UE destano preoccupazione, e si applicano alle malattie elencate nell'allegato II, modificato dal Regolamento delegato (UE) 2018/1629 della Commissione. L'EFSA ha assistito la Commissione nell'individuare le malattie che possono essere accluse all’elenco.

Esistono diversi tipi di misure di gestione, che variano a seconda dell'impatto delle malattie sulla salute pubblica o su quella animale, sull'economia, sulla società o sull'ambiente: dalla segnalazione dell’insorgenza o sospetto di una delle malattie in elenco fino alle misure di eradicazione.

La Commissione, con l'assistenza dell'EFSA e dei laboratori di riferimento dell’UE per la salute degli animali, ha effettuato una valutazione sistematica delle malattie in elenco che richiedono un intervento, e ha creato un elenco delle specie che presentano un rischio di diffusione di tali malattie.

Tappe importanti

2018 - Il gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sulla salute e il benessere degli animali completa le valutazioni di 29 malattie animali nel quadro della legge sulla salute degli animali. Il lavoro viene utilizzato dalla Commissione europea per garantire elevati standard di salute pubblica e salute animale nell'Unione.

Pubblicazioni in tema