Dermatite nodulare contagiosa

La dermatite nodulare contagiosa è una malattia virale che colpisce i bovini. E’ trasmessa da insetti ematofagi, come alcune specie di mosche e zanzare o zecche. Causa febbre, noduli sulla pelle e può anche portare alla morte, soprattutto negli animali che non siano mai stati esposti al virus. Le opzioni di controllo includono vaccinazioni e abbattimento dei capi infetti. La dermatite nodulare contagiosa può comportare notevoli perdite economiche. La malattia è presente in molti Paesi africani. Dal 2012 si è diffusa dal Medio Oriente all’Europa sud-orientale, interessando alcuni Stati membri (Grecia e Bulgaria) e parecchi altri Paesi dei Balcani. Il rischio di ulteriore diffusione della malattia è elevato.

Aprile 2017 – Gli esperti dell’EFSA concludono che la vaccinazione in massa dei bovini attuata nell’Europa sud-orientale ha arginato con successo i focolai infettivi di dermatite nodulare contagiosa che hanno interessato l’area nel 2015-16.

Luglio 2016– Gli esperti valutano l’efficacia delle diverse misure per controllare la diffusione della malattia nell’UE. Raccomandano di vaccinare in massa il bestiame, onde ridurre al minimo il numero di focolai infettivi nelle regioni a rischio di dermatite o laddove la malattia sia già comparsa.

Maggio 2016 - Esperti provenienti da tutta l’Unione europea e da Paesi terzi partecipano a un seminario sulla dermatite nodulare contagiosa organizzato dall’EFSA e dalla Commissione. Gli esiti del seminario contribuiscono a mettere in evidenza le lacune in termini di conoscenze, a sensibilizzare i partecipanti sulla dermatite nodulare contagiosa e a rafforzare la cooperazione tra Paesi in tema di prevenzione e controllo.

Dicembre 2014 - Gli esperti dell’EFSA pubblicano una panoramica delle ultime conoscenze disponibili sulla dermatite nodulare contagiosa. La panoramica include una mappatura delle aree geografiche mondiali in cui è presente la malattia, una valutazione delle vie di introduzione nell’UE e del rischio di diffusione, nonché un’analisi dei metodi di prevenzione e controllo.

L'EFSA contribuisce a garantire che gli animali da produzione alimentare rimangano sani, e ciò è parte integrante del suo mandato a migliorare la sicurezza alimentare dell'UE e la salute degli animali, onde garantire un elevato livello di protezione dei consumatori.

L'EFSA fornisce consulenza scientifica sulle malattie animali transfrontaliere, malattie altamente contagiose che possono diffondersi rapidamente attraverso i confini nazionali.

Gli esperti del gruppo EFSA sulla salute e il benessere degli animali valutano le più recenti conoscenze disponibili su epidemiologia, diagnosi e controllo di tali malattie.

Le misure di controllo per prevenire la diffusione della dermatite nodulare contagiosa si basano sulla direttiva 92/119 / CEE del Consiglio. Esse includono misure per controllare il trasporto illecito di bestiame e l'abbattimento degli animali infetti.

La Commissione ha adottato alcune decisioni attuative per approvare il programma di vaccinazione di emergenza dei bovini in Grecia (decisione di esecuzione della Commissione 2015/2055) e per stabilire misure di controllo contro la dermatite nodulare contagiosa in Grecia (decisione di esecuzione della Commissione 2015/1500) e in Bulgaria (decisione di esecuzione della Commissione 2016/645).

La dermatite nodulare contagiosa è una malattia soggetta a notifica, in base alla direttiva 82/894/CEE.