Pesticidi e api: l’EFSA aggiornerà le valutazioni sui neonicotinoidi

L'EFSA aggiornerà le proprie valutazioni in merito ai rischi per le api da tre pesticidi neonicotinoidi. Le nuove valutazioni di clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid sono state richieste dalla Commissione europea, che nel 2013, a seguito delle valutazioni effettuate al tempo dall'EFSA, ha imposto restrizioni all'uso delle tre sostanze.

Le valutazioni, che esamineranno l'impiego di tali sostanze per la concia delle sementi e sotto forma di granuli, saranno portate a termine entro gennaio 2017. Verranno presi in considerazione eventuali nuovi dati provenienti da studi, ricerche e monitoraggi che siano apparsi dopo l’esecuzione delle precedenti valutazioni, in particolare le informazioni pervenute all'EFSA in esito a un invito a presentare dati emanato nel 2015.

L'anno scorso l'EFSA aveva confermato che clothianidin, thiamethoxam e imidacloprid rappresentavano un rischio per le api, se usati come spray fogliari.

Request for EFSA to evaluate risks to bees from clothianidin, thiamethoxam and imidacloprid