Appalti

Prima di stipulare un contratto (per la fornitura di servizi, beni, opere o per l’acquisto o l’affitto di un edificio) l’Autorità è tenuta a indire una gara d’appalto. I bandi di gara rispondono ai principi della sana gestione finanziaria, garantiscono pari opportunità ai fornitori e assicurano la trasparenza. I funzionari che preparano i contratti devono definirne le caratteristiche, calcolarne il valore e specificarne la durata. Questo processo consente di individuare la procedura d’appalto più idonea: procedura di gara aperta, ristretta o negoziata.

La documentazione d’appalto obbligatoria comprende il fascicolo di gara, una lettera d’invito a partecipare alla gara e una bozza di contratto. Sono disciplinati anche l’invio, il ricevimento, l’apertura e la valutazione delle offerte, oltre che l’aggiudicazione dell’appalto pubblico.

Tutti i contratti aggiudicati dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare sono soggetti a severe procedure di appalto. Le norme che disciplinano gli appalti EFSA si basano su una serie di disposizioni derivanti dalla legislazione dell’Unione europea. Ulteriori informazioni sugli appalti all’EFSA sono reperibili nel seguente documento: EFSA Guidance for Tenderers (0.5 Mb)

Modulistica da presentare con l’offerta in risposta a una gara d’appalto:

Linee guida e modulistica riguardante le dichiarazioni di interesse:

Ulteriori informazioni di carattere generale sulle gare d’appalto all’EFSA: