La banca dati particolareggiata dell'EFSA sui consumi alimentari in Europa

La banca dati particolareggiata dell’EFSA sui consumi alimentari in Europa è una fonte di informazioni sul consumo di alimenti nell’Unione europea (UE) e contiene dati esaustivi sui consumi di alcuni Paesi dell’UE. La banca dati è uno strumento determinante per la valutazione dei rischi connessi ai pericoli che possono presentare gli alimenti nell’UE e consente di effettuare stime dell’esposizione dei consumatori a tali pericoli, fornendo così un contributo fondamentale ai lavori di valutazione dei rischio condotti dall’EFSA. La banca dati è utile anche per altri ambiti di attività dell’EFSA come le stime sull’assunzione di nutrienti da parte della popolazione dell’UE.

L’EFSA ha impiegato il proprio sistema di classificazione degli alimenti chiamato ‘FoodEx’ per categorizzare tutti i cibi e le bevande inclusi nella banca dati particolareggiata.

Il compendio statistico contenuto nella banca dati consente di effettuare una rapida selezione tra esposizione cronica ed esposizione acuta a sostanze e organismi che possono trovarsi nella catena alimentare. Nella banca dati le indagini sulle abitudini alimentari e i dati sui consumi di alimenti per ciascun Paese sono suddivisi per categorie, ovvero: età, dai lattanti agli adulti di età pari o superiore ai 75 anni; gruppo di alimenti (oltre 1 500) e tipo di consumo, dal consumo normale al consumo elevato. Questa suddivisione consente di disporre di calcoli su misura per ciascuna categoria di consumatori.

Le statistiche sui consumi alimentari vengono presentate in grammi al giorno (g/die) e grammi al giorno per kg di peso corporeo (g/kg pc/die). Le statistiche sui consumi alimentari cronici sono riferite al totale della popolazione (“tutti i soggetti”) e ai consumatori delle rispettive categorie di alimenti. Le statistiche per il consumo acuto sono disponibili per tutti i giorni e per i giorni di consumo.

Tali statistiche sul consumo di alimenti sono archiviate e presentate nell'EFSA Data Warehouse (magazzino dati), ai link seguenti (per visualizzare le statistiche è necessario disporre di Adobe Flash Player, scaricabile gratuitamente dal sito web di Adobe):

Statistiche sul consumo cronico degli alimenti

Assunzione Tutti i soggetti Consumatori soltanto
grammi al giorno*
(g/die)
grammi al giorno per kilogrammo di peso corporeo*
(g/kg pc/die)

 

Statistiche sul consumo acuto di alimenti

Assunzione Tutti i giorni Solo i giorni di consumo
grammi al giorno*
(g/die)
grammi al giorno per kilogrammo di peso corporeo*
(g/kg pc/die)

 

Lavori precedenti sui consumi alimentari

Nel 2008 l’EFSA aveva pubblicato una propria banca dati sintetica, che raccoglieva dati sui consumi di alimenti da parte degli adulti europei. I dati in essa contenuti erano stati elaborati a livello nazionale in base a categorie allargate (ad esempio latte e prodotti lattiero-caseari) e sottocategorie (per esempio formaggio). La banca dati ha rappresentato per l’EFSA il punto di partenza da cui sviluppare poi la sua banca dati particolareggiata sui consumi di alimenti in Europa.

Prodotti soggetti a regolamentazione

Per talune specifiche categorie di prodotti, soprattutto quelle riferite ai prodotti regolamentati, l’EFSA fornisce statistiche sintetiche dei dati sui consumi umani, che mette poi a disposizione dei richiedenti per agevolarli nelle loro valutazioni dell’esposizione. Tali valutazioni costituiscono parte integrante dei fascicoli di richiesta di valutazione della sicurezza presentati all’EFSA dai richiedenti, prima che il prodotto in questione venga autorizzato alla commercializzazione sul mercato UE.

*Calcolo di queste statistiche

Esistono diversi algoritmi per calcolare i percentili e ciascun tipo di software permette di effettuare calcoli diversi per tali statistiche descrittive. Si prega di notare che i percentili presentati in questa pagina sono stati calcolati utilizzando la funzione Oracle "PERCENTILE_DISC". I risultati forniti potranno pertanto differire leggermente rispetto a quelli presentati in altri documenti dell'EFSA in cui il calcolo è stato fatto utilizzando software differenti (ad es. SAS o R).
I percentili sono stati calcolati e presentati anche quando era disponibile solo un basso numero di osservazioni, e pertanto, in tali casi, le stime potrebbero non essere statisticamente solide.

 

Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2015