Gruppi consultivi di portatori di interesse

La piattaforma consultiva EFSA dei portatori di interesse può istituire gruppi di discussione specialistici su determinate tematiche per promuovere la collaborazione tecnica e scientifica.

Attualmente sono attivi i seguenti gruppi:

Gruppo sui rischi emergenti

I portatori di interesse sono una fonte importante di segnali di potenziali rischi emergenti e anche di dati relativi ai potenziali rischi già individuati. Il gruppo riunisce rappresentanti dei consumatori, dei produttori e dei trasformatori provenienti dal settore alimentare. I suoi membri sono nominati dalla piattaforma dei portatore di interesse dell'EFSA e scelti dall'EFSA. E’ stato creato nel 2010 e la sua composizione è stata rinnovata nel 2012 e nel 2014. L’attuale mandato scade alla fine del 2015.

Gruppo sui dati relativi alla presenza di sostanze chimiche negli alimenti

L’EFSA è tenuta a lavorare in stretta collaborazione con tutte le organizzazioni operanti nella raccolta dati. La piattaforma ha istituito il gruppo sui dati relativi alla presenza di sostanze chimiche negli alimenti per discutere e scambiare informazioni sugli aspetti pratici e le difficoltà concernenti la trasmissione da parte dei portatori di interesse di dati sul rilevamento delle sostanze e sull’utilizzo dei dati. Il gruppo concentra la propria attenzione in particolare sugli additivi alimentari e sui contaminanti chimici presenti in alimenti e mangimi.

Gruppo di riflessione pilota su linee guida per allergenicità in ambito di prodotti regolamentati

Nell’ambito dei nostri sforzi mirati a “Un’EFSA più aperta", stiamo esplorando modi per migliorare la partecipazione dei portatori di interesse all'elaborazione di linee guida.

L'EFSA ha istituito un gruppo pilota di riflessione formato da rappresentanti degli Stati membri e delle parti interessate per contribuire allo sviluppo di una nuova guidance on allergenicity (linee guida in materia di allergenicità). La guida, che è in fase di sviluppo da parte del gruppo scientifico GMO, è pertinente alla valutazione del rischio di allergenicità associato alle proteine in genere.

Con il gruppo pilota di riflessione l’EFSA intende avvalersi della competenza tecnica e scientifica dei soggetti interessati nelle varie fasi dell’elaborazione del documento orientativo. Una volta concluso il processo, l'EFSA valuterà sia il contributo delle parti interessate al processo scientifico sia se tale collaborazione abbia migliorato la qualità, la chiarezza e la fruibilità del documento orientativo. Trarremo insegnamenti per l’eventuale futuro coinvolgimento dei portatori di interesse.

Il gruppo pilota di riflessione è un organismo consultivo. I membri non sono tenuti a contribuire alla redazione del documento contenente le linee guida, che resta di competenza del gruppo di esperti scientifici GMO e del suo apposito gruppo di lavoro. Il gruppo seguirà il lavoro del gruppo scientifico GMO fino alla redazione conclusiva del documento orientativo.