L’EFSA presiede la rete delle agenzie UE: ‘Sono il volto visibile dell’UE negli Stati membri’

Il 2 marzo 2017 l’EFSA ha assunto la presidenza della rete dell’agenzie UE dall’Ufficio per la proprietà intellettuale dell’Unione europea.

Il direttore esecutivo dell'EFSA Bernhard Url ha dichiarato: “Il nostro programma di lavoro ruota attorno alla condivisione di servizi in modo da poter creare valore aggiunto per i cittadini europei grazie alla collaborazione su attività comuni come gare d'appalto e soluzioni informatiche. Proseguiremo la nostra cooperazione su temi specifici come il lavoro sull'antibioticoresistenza in corso all’EFSA, all’Agenzia europea per i medicinali e al Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie”.

La controparte di Url all’EUIPO, il direttore esecutivo António Campinos, ha così commentato il periodo trascorso dalla sua agenzia al timone della Rete. “Le agenzie sono il volto visibile dell’UE a livello degli Stati membri. Ritengo che il nostro maggior risultato dell’anno trascorso sia stato quello di accrescere la nostra visibilità e mettere in luce l’impatto che abbiamo sia a livello europeo sia sull'economia locale dello Stato membro in cui abbiamo sede”.

La rete comprende 45 agenzie localizzate in vari Stati membri dell'UE. Condividendo risorse e competenze, le agenzie hanno importanti risvolti su un’ampia gamma di settori che toccano la vita dei cittadini europei: dalla sicurezza, libertà e giustizia, sino all’innovazione, alla ricerca e all’impresa per arrivare ai trasporti e ai sistemi satellitari.

L’EFSA deterrà la presidenza fino a marzo 2018.