“Knowledge Junction”: accesso gratuito a modelli e strumenti scientifici

I modelli scientifici utilizzati dall'EFSA nel corso degli ultimi 15 anni sono stati raccolti in una nuova comunità EFSA: il Knowledge Junction (crocevia del sapere). I modelli possono essere condivisi e citati e si può inviarne uno proprio. Una scelta di questi strumenti è anche disponibile sulla nuova piattaforma EFSA dei modelli statistici, sotto forma di applicazioni web; basta selezionare un modello, caricare i dati, eseguire l'analisi e visualizzare i risultati. Al giorno d’oggi la modellazione gioca un ruolo fondamentale nella valutazione scientifica del rischio, come spieghiamo nel nostro nuovo video della serie “Capire la scienza” (vedi in basso).

Il prof. Hans Verhagen, responsabile all’EFSA del dipartimento per la valutazione dei rischi e il supporto scientifico”, ha dichiarato: "Abbiamo creato questa nuova piattaforma di comunità per mettere a disposizione delle persone interessate alla valutazione dei rischi da alimenti e mangimi tutti i modelli che abbiamo utilizzato. Vogliamo migliorare la trasparenza, la riproducibilità e il riutilizzo delle prove. Chiunque è libero di usare questi strumenti, per esempio insieme a dati tratti dallo Scientific Data Warehouse (magazzino dei dati scientifici) dell'EFSA.

"Ci preme sottolineare, ha aggiunto, che sollecitiamo altri a depositare i propri elementi probanti e i propri strumenti a beneficio della più ampia comunità dei valutatori del rischio. Ciò accrescerà la competenza scientifica, contribuendo ulteriormente alla sicurezza alimentare in Europa".

Cosa sono i modelli?

In occasione del lancio del “Knowledge Junction”, l’EFSA ha prodotto un video dove si spiega l'importanza dei modelli per la scienza. Inoltre abbiamo avviato un nuovo canale Twitter chiamato @Methods_EFSA dove i nostri scienziati condivideranno e commenteranno notizie, opinioni e strumenti sugli sviluppi all’EFSA e nel mondo in fatto di metodologia della valutazione. A tutto ciò farà presto seguito un gruppo di discussione su LinkedIn.

I modelli sono rappresentazioni semplificate della realtà che possono aiutare gli scienziati a capire come le cose funzionano o potrebbero funzionare. Un modello può essere qualcosa di semplice come un trenino elettrico, una cartina o un orario degli autobus. Ma i modelli possono essere più ambiziosi che semplici descrizioni o rappresentazioni di cose note. Possono aiutarci a comprendere incognite o prevedere cosa potrebbe accadere, dato un certo insieme di condizioni o circostanze. Ecco perché sono così importanti per il lavoro dei valutatori del rischio. Guardate il video per saperne di più.

Maggiori informazioni sull'utilizzo del “Knowledge Junction”

Il “Knowledge Junction” è ospitato su Zenodo, piattaforma per la condivisione di ricerca finanziata dall'UE, dove agli elementi caricati viene attribuito un identificativo di oggetto digitale unico per renderli citabili. E’ possibile offrire contributi sotto forma di rapporti, insiemi di dati, immagini, video, risultati di laboratorio, software, strumenti, modelli, codici, protocolli, sistemi di valutazione della qualità di uno studio, domande frequenti.

I contenuti potranno poi essere citati e riutilizzati dagli scienziati dell'EFSA o da chiunque altro stia predisponendo una nuova valutazione del rischio. I modelli e gli strumenti che abbiano un valore aggiunto per la comunità dei valutatori del rischio e i portatori di interesse saranno gradualmente resi disponibili come applicazioni web tramite la piattaforma EFSA dei modelli statistici.

Per ulteriori informazioni e per avere accesso ad altri modelli, si prega di contattare: AMU [at] efsa.europa.eu

Media contacts

Relazioni Stampa EFSA
Tel. +39 0521 036 149
E-mail: Press@efsa.europa.eu