Sostanze attive a livello endocrino: l’UE si consulta col pubblico

La Commissione europea ha avviato una consultazione on-line per ricevere contributi che l’aiutino a definire i criteri per individuare gli "interferenti endocrini", come prescritto dalla normativa UE in materia di biocidi e pesticidi.

La consultazione è riferita al parere scientifico EFSA del 2013 vertente sulla valutazione dei pericoli derivanti dagli interferenti endocrini. Il comitato scientifico dell'EFSA ha convalidato la definizione elaborata dall’OMS per le sostanze attive endocrine come sostanze che possono interagire o interferire con la fisiologica attività ormonale. Se si dimostra che ciò causa effetti negativi, esse vengono chiamate interferenti endocrini.

La consultazione on-line della Commissione rimarrà aperta fino al 16 gennaio 2015.