L’EFSA e l’ECDC valutano il secondo focolaio infettivo di Salmonella

I 38 casi di Salmonella Typhimurium monofasica verificatisi in esseri umani di recente in sei Stati membri farebbero parte dello stesso cluster, rivela una relazione congiunta EFSA- ECDC. Sulla base delle limitate informazioni rese disponibili dalle indagini alimentari, sarebbe la carne il veicolo di infezione sospetto.

Una precedente valutazione rapida del focolaio pubblicata dall’EFSA e dall'ECDC alla fine di agosto aveva rilevato che focolai infettivi e casi sporadici di Salmonella Enteritidis in Austria, Francia, Germania e Regno Unito, come pure un caso segnalato in Lussemburgo, sembravano collegati. I casi in Austria, Francia e Germania hanno in comune un nesso epidemiologico con il medesimo centro di imballaggio di uova nel sud della Germania, rileva la relazione.