L’EFSA si impegna con le parti interessate per definire le sue nuove politiche sull’indipendenza e sui processi scientifici a carattere decisionale

Comunicato stampa
11 ottobre 2011

Alla vigilia di un incontro a Bruxelles con 150 delegati, dedicato a discutere di indipendenza e di processi scientifici a carattere decisionale, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) auspica l’impegno per un dibattito rilevante che affronti le questioni fondamentali per la società legate alla scienza di oggi, quali:

  • Detenere degli interessi in campo scientifico implica necessariamente un conflitto di interesse?
  • Come può l'Europa promuovere l'innovazione scientifica attraverso iniziative pubbliche e private, pur rispettando la necessità per le autorità pubbliche di fornire pareri scientifici indipendenti?
  • Come può l'EFSA coinvolgere meglio le proprie parti interessate nel processo decisionale scientifico?
  • Come può la governance organizzativa e scientifica dell'EFSA essere migliorata tramite il contributo e la collaborazione dei suoi partner e delle parti interessate?

Illustrando le motivazioni dell’evento dedicato alle parti interessate, il Direttore esecutivo dell'EFSA Catherine Geslain-Lanéelle, spiega: "Questo dibattito esorbita le competenze dell’EFSA ma, come fornitore chiave all’UE di pareri scientifici indipendenti, riconosciamo l’esigenza di discutere questi temi e abbiamo pertanto assunto l'iniziativa di organizzare l’evento. Esso darà alle parti interessate dell'EFSA una possibilità preziosa per contribuire a plasmare la nostra futura politica sull’l'indipendenza e sul processo decisionale scientifico."

Il programma della sessione mattutina del workshop comprenderà una tavola rotonda su questioni generali relative all’indipendenza e alla fiducia nella scienza, come: la gestione dei conflitti di interesse nelle organizzazioni pubbliche, l'impegno pubblico e l’affidamento nella scienza. Sono previsti interventi di ospiti sia del mondo accademico che del settore pubblico, tra cui un membro del Parlamento europeo.

I lavori del pomeriggio comprenderanno sessioni interattive con i più importati soggetti che hanno contribuito alla consultazione pubblica online. Per garantire un dibattito equilibrato, verranno esplorate più in dettaglio le opinioni di gruppi della società civile, industriale, degli Stati membri e del mondo accademico, mentre il pubblico sarà invitato a partecipare alle discussioni. Chiuderà l'incontro John Dalli, commissario europeo per la Salute e la politica dei consumatori.

L’EFSA diffonderà la trasmissione in diretta via Internet dell’evento dal proprio sito web.

Per informazioni i giornalisti possono rivolgersi al servizio:
Relazioni Stampa EFSA
Tel. +39 0521 036 149
E-mail: Press@efsa.europa.eu