Aggiornamento sul Bisfenolo A

L’EFSA è a conoscenza della bozza informativa sul bisfenolo A diffusa dal Programma nazionale statunitense di tossicologia (U.S. NTP – National Toxicology Program), della bozza di relazione sulla valutazione preliminare del rischio nonché del documento sull’ambito di gestione del rischio dell’agenzia canadese per l’ambiente (Environment Canada). L’EFSA è inoltre al corrente che il ministero della sanità canadese (Health Canada) pubblicherà a breve una valutazione del rischio per la salute derivante dal bisfenolo A presente nei materiali a contatto con gli alimenti. 

L’EFSA ha pubblicato una propria valutazione sul rischio riguardante il bisfenolo A nel gennaio 2007 e ha fissato per questa sostanza una dose giornaliera tollerabile (TDI) pari a 0,05 milligrammi/chilogrammo di peso corporeo.

L’EFSA sta esaminando tutte le informazioni attinenti alle relazioni statunitensi e canadesi, come è prassi quando nuove informazioni scientifiche si rendono disponibili. Successivamente a questa analisi, l’EFSA valuterà se sia necessario o meno rivedere il proprio parere sui livelli di sicurezza di bisfenolo A e pubblicherà un eventuale aggiornamento in merito al risultato del proprio lavoro. Inoltre l’EFSA resta a disposizione della Commissione europea per fornire eventuale, ulteriore consulenza scientifica in merito.

Documenti correlati: