Dichiarazione dell'EFSA a proposito della recente pubblicazione del CRIIGEN [1] sul mais MON 863 - aggiornamento

La Commissione europea ha richiesto che l’EFSA esamini lo studio pubblicato recentemente dal CRIIGEN sul mais geneticamente modificato MON 863, per identificare eventuali conseguenze sull’attuale parere scientifico dell’EFSA riguardo alla sicurezza del MON 863 in alimenti e mangimi. Questo argomento è stato discusso durante la riunione del gruppo GMO dell’EFSA il 22-23 marzo scorsi. L’EFSA consulterà gli Stati membri per accertare se ci siano ulteriori dati di pertinenza che possano anche essere d’aiuto nel fornire alla Commissione una risposta ben informata. Tale lavoro richiederà qualche settimana. Basandosi sul lavoro del gruppo GMO e sui contributi degli Stati membri, l’EFSA allora fornirà la sua ponderata risposta alla Commissione. Ciò comprenderà l’analisi statistica di questo studio e qualsiasi possibile implicazione.