Stella Michaelidou-Canna

La dott.ssa Michaelidou-Canna è laureata in chimica presso l'università di Atene, ha inoltre conseguito un dottorato in pesticidi e un diploma in scienze manageriali presso l'università di Henley, Regno Unito. Di recente ha lasciato le cariche di segretario permanente facente funzione del ministero della Salute cipriota e di direttore dello State General Laboratory (laboratorio generale dello Stato), dopo aver prestato servizio per 41 anni nel governo. Attualmente è presidente della commissione per l'ambiente e la salute dei bambini. Ha svolto un ruolo importante nell'adeguamento di Cipro al sistema dell'UE, nello sviluppo della sicurezza alimentare e delle politiche di salute ambientale a Cipro, nell'aggiornamento di sistemi di controllo e di valutazione del rischio e nello sviluppo di strategie di comunicazione. È un'esperta di sicurezza alimentare e ha partecipato a gruppi di lavoro dell'OMS e dell'UE su acqua, pesticidi e diossine/inquinanti organici persistenti (POP). È ex membro del gruppo di esperti scientifici dell'EFSA sui prodotti fitosanitari e loro residui e del foro consultivo. Esperta in materia di ambiente e salute, la dott.ssa Michaelidou-Canna è membro del comitato scientifico dei rischi sanitari e ambientali (SCHER) ed ex membro del foro consultivo dell'UE e del comitato ambiente-salute dell'EURO/OMS. Dal 2000 il suo interesse si è concentrato sugli effetti delle sostanze chimiche sui bambini. Ha acquisito esperienza a livello di UE/internazionale lavorando con i principali gruppi multiculturali e multidisciplinari ricoprendo, fra l'altro, il ruolo di vicepresidente dell'associazione internazionale per la promozione della cooperazione con gli scienziati dei nuovi Stati indipendenti dell'ex Unione Sovietica (INTAS) e dell'associazione scientifica mediterranea per la tutela dell'ambiente (MESAEP). Ha partecipato a programmi quadro dell'UE e ai programmi scientifici di scambio Marie Curie, e ha presieduto la Fondazione europea della scienza, il Consiglio europeo e i comitati dell'UE.

La filosofia scientifica/manageriale della dott.ssa Michaelidou-Canna è improntata ai principi di prevenzione, integrazione interdisciplinare e a un approccio olistico, nonché alla necessità di tradurre i risultati scientifici in strumenti per la gestione scientifica e l'informazione pratica del pubblico.

Declaration of Interest

Code of Conduct(192.31 KB)