Dichiarazione degli interessi

L’EFSA applique un système robuste de déclaration d'intérêts destiné à préserver l'indépendance de ses travaux scientifiques.

L’EFSA applica un rigoroso sistema di dichiarazione degli interessi volto a tutelare l’indipendenza del proprio operato scientifico.

Le dichiarazioni degli interessi sono rese annualmente da tutti i membri del comitato scientifico, dei gruppi di esperti scientifici, dei gruppi di lavoro e da tutti gli altri esperti dell'EFSA, nonché dai membri del consiglio di amministrazione e del foro consultivo dell'Autorità.

Tali dichiarazioni annuali degli eventuali interessi sono pubblicate nella banca dati EFSA delle dichiarazioni degli interessi

Una dichiarazione degli interessi contiene i dettagli delle attività in corso e di quelle degli ultimi cinque anni, in base alle seguenti categorie:

  • Proprietà o altri investimenti, comprese azioni
  • Appartenenza a organismi di gestione e simili
  • Appartenenza a organismi scientifici consultivi
  • Impieghi
  • Consulenze
  • Finanziamenti alla ricerca
  • Diritti di proprietà intellettuale
  • Appartenenza o affiliazioni di altro genere
  • Interessi di familiari stretti
  • Altro

Tutti gli esperti dell'EFSA sono inoltre invitati a dichiarare eventuali interessi specifici che potrebbero essere considerati pregiudizievoli in relazione ai punti all'ordine del giorno delle riunioni a cui partecipano.

Se viene individuato un conflitto di interessi, lo si mette a verbale e l'EFSA assume le misure descritte nella procedura per la gestione dei conflitti di interesse.

Per garantire la massima trasparenza, l'EFSA verbalizza gli interessi dichiarati nelle minute delle riunioni del comitato scientifico e dei gruppi di esperti, e anche nelle minute dei gruppi di lavoro.