67a seduta del consiglio di amministrazione dell’EFSA: Il CdA adotta il programma di lavoro triennale, approva il piano di lavoro annuale e il bilancio preventivo 2016 e riflette sull’attuazione della strategia EFSA 2020 - Audio available

Parma, Italy
3 dicembre 2015

Audiocast and documents

Il consiglio di amministrazione ha tenuto la sua ultima riunione del 2015 a Parma, attribuendo forte rilievo a strategia e pianificazione. Ha convalidato il programma di lavoro pluriennale che guiderà l’attività dell'EFSA negli anni 2016-2018, nonché il piano di lavoro annuale per il 2016. Il consiglio ha inoltre adottato la bozza di bilancio per il 2016, pari a 79,5 milioni di euro.

I consiglieri hanno esaminato il piano preliminare EFSA di attuazione della strategia 2020, che è stato sviluppato integrando i contributi pervenuti tramite una consultazione pubblica.

Programma pluriennale 2016-2018

Il programma pluriennale guiderà l’EFSA nell'attuazione dei suoi obiettivi strategici per i prossimi anni. Per garantire consulenza scientifica di qualità elevata ai gestori del rischio, l’EFSA continuerà a incrementare la cooperazione con gli Stati membri e altri partner internazionali, il che garantirà anche omogeneità nella valutazione dei rischi; renderà trasparenza e apertura parte integrante delle proprie attività scientifiche; e interagirà con la società per accrescere la fiducia del pubblico nel sistema di sicurezza alimentare dell'Unione europea (UE).

Nel corso dei prossimi tre anni, l'EFSA si concentrerà su una serie di progetti pluriennali, tra cui l'ulteriore attuazione del progetto PROMETHEUS mirante a per definire principi, processi e metodi per l'uso delle evidenze nella valutazione scientifica; il progetto MATRIX per migliorare le procedure e i processi in sede di valutazione dei prodotti soggetti a regolamentazione; e l'ulteriore sviluppo del magazzino dati (data warehouse) dell'EFSA.

Nel 2016 l'EFSA porterà avanti un esteso e ambizioso programma di lavoro. Pur continuando ad attuare una serie di progetti pluriennali, l'EFSA lavorerà su alcune iniziative chiave quali l'incertezza nella valutazione dei rischi, proseguendo la valutazione del rischio da Xylella fastidiosa e l’elaborazione di linee guida sui nuovi prodotti alimentari.

Strategia EFSA 2020: esito preliminare della consultazione pubblica

I membri del CdA sono stati informati dei preziosi contributi che l’EFSA ha ricevuto sul documento strategico 2020 durante le sei settimane di consultazione pubblica. L'EFSA ha raccolto oltre 300 commenti pervenuti da un vasto spettro di parti interessate, tra cui Stati membri, Paesi terzi, e rappresentanti dell'industria.

La promozione di una maggior trasparenza e inclusività, in particolare nel processo di valutazione scientifica, ha innescato una gran parte dei contributi, di fatto confermando uno degli obiettivi strategici chiave dell'EFSA. 

I soggetti che hanno risposto all’appello dell’EFSA tramite la consultazione hanno inoltre fornito numerosi commenti sulla questione della cooperazione e dello sviluppo della capacità di valutazione scientifica europea. Ulteriori progressi in questo settore permetteranno all'EFSA di affrontare in modo più efficace l’evolversi delle conoscenze scientifiche e le maggiori aspettative nei suoi confronti, e garantiranno sempre più l’omogeneità dei pareri all’interno del sistema di sicurezza alimentare dell'UE.  

Il consiglio di amministrazione ha discusso i progressi compiuti dall'EFSA nello sviluppare il piano preliminare di attuazione per la strategia 2020. L’EFSA ha presentato un elenco di misure e attività concrete, compresi indicatori per misurare risultati e impatto.

Il consiglio prenderà in considerazione una versione rivista della strategia che rifletta le osservazioni formulate durante la consultazione pubblica, con l'obiettivo di adottare il documento alla sua riunione di marzo 2016.

Progredire sulla strada della trasparenza e del coinvolgimento

I membri del CdA si sono anche soffermati sulle attività dell'EFSA che hanno portato avanti il progetto per la “trasparenza e il coinvolgimento nella valutazione dei rischi” (TERA) mirante a far divenire l'EFSA un organismo scientifico aperto e ad aumentare il coinvolgimento dei portatore di interesse.

Tra le varie iniziative concrete, nel 2015 l'EFSA ha aperto al pubblico anche gli incontri dei propri gruppi di esperti scientifici tenutisi a Bruxelles, con l'obiettivo di incentivare la partecipazione di osservatori. Il CdA ha discusso l'esito di tale iniziativa e le opzioni alternative per rafforzare ulteriormente la politica di inclusione dell’EFSA.

Per informazioni i giornalisti possono rivolgersi a:
Relazioni stampa EFSA
Tel.: +39 0521 036 149
E-mail: Press [at] efsa.europa.eu

 

Audiocast and documents

67th Management Board meeting by EFSA eu

  1. Welcome by the Chair
  2. Adoption of the agenda
  3. Board members’ Declaration of Interests
  4. EFSA progress report
  5. EFSA Strategy 2020
  6. Update on the project ‘Transparency and Engagement in Risk Assessment’
  7. Update on the IT operational strategy implementation
  8. Programming Document 2016-2018
  9. Composition of the CEF, GMO and FEEDAP Scientific Panels
  10. Art. 24 of the ED decision on declarations of interest
  11. Amendment to the EFSA budget 2015
  12. EFSA’s 2015 budget execution and transfers
  13. Implementing rules of Staff Regulations
  14. Feedback from the Audit Committee
  15. Amendments to the Art. 36 list of organisations
  16. AOB